Borgo Durbecco

Notizie ed eventi

Ecco i Gotti per la Nott de Bisò 2017

A partire dal 25 novembre è possibile prenotare il servizio completo, contenente la brocca e i gotti con gli stemmi rionali

Tutti i Rioni si stanno già preparando per la prossima Nott de Bisò, l'evento che chiude le manifestazioni del Palio 2016.
Come da tradizione l'appuntamento è per il 5 gennaio in Piazza del Popolo, con gli stand gastronomici aperti dal pomeriggio fino alla mezzanotte, quando verrà appiccato il fuoco al Niballo.

La decorazione scelta per l'edizione 2017 dei gotti è quella "scozzese", di cui riportiamo le descrizione più sotto.
Puoi già prenotare il servizio completo direttamente al Rione, per maggiori informazioni e per conoscere i prezzi

Contattaci

Gotti 2017
Gotti 2017

Decorazione "scozzese"

È una decorazione pienamente ottocentesca, che spicca tra le varie tematiche della maiolica dipinta ad uso domestico e ricorre spesso nei listini e nei tariffari di numerose fabbriche faentine della seconda metà del secolo (Fabbrica Ancarani e Compagni, Fabbrica Farina e Figlio, Fabbrica Ferniani). L'ornato detto "alla scozzese", nella rigorosa monocromia blu, passato tra le varietà produttive della Fabbrica Bucci (poi Società Cooperativa Ceramica di Imola) come "a rete blu", richiama certamente nella sua denominazione il caratteristico tessuto di lana dal disegno variamente quadrettato a colori diversi e contrastanti (tartan). Nell'impostazione generale è stringente il riferimento alla precedente produzione "geometrico-fiorita" tra Cinquecento e Seicento. Il genere "alla scozzese" comprende una grande varietà di vasellame da mensa (piatti di varie misure e destinazione, vassoi, fruttiere, insalatiera, portabottiglie, portabicchieri, portampolle, saliere, salsiere, zuppiere, tazze e tazzine con piattini, zuccheriere, brocche e boccali), ma anche altre forme d'uso domestico (catini, bacili da barbiere, acquasantini, set da scrittoio, vasi da fiori).

 

Condividi questa news

         

Commenti